Blog

Seguici su e

Blog

Seguici su e

23 Marzo 2022 - Erika Bortolotti
Un’imprenditore “young oriented”: la storia di Gian Luigi Zaina

Seguiamo i valori dei nostri padri, ma non le loro orme

Salve ragazzi, mi presento, sono Gian Luigi Zaina e sono socio e amministratore unico nell’azienda “Della Rovere srl”; società del settore moda che si occupa, nello specifico, di produzione e commercializzazione di maglieria di alta gamma.

L’azienda nasce nel 1963 come piccolo laboratorio di provincia fra le Valli di Comacchio e la città di Ferrara e, grazie alla passione dei fondatori, due giovani coniugi appena diciottenni e, alla loro voglia di realizzare i propri sogni, si espande e diventa importantissima nel mondo della moda Made in Italy. Les Copains, Gianni Versace, Avoncelli, Tom Ford e molti altri marchi trovano questa azienda partner ideale per lo sviluppo della maglieria.

Il ruolo fondamentale dei giovani in un’azienda

Quando nel 2007, dopo diversi anni di esperienza all’interno della società, sono stato nominato amministratore unico, ho cercato di svilupparla ed elevarla maggiormente, puntando, oltre che sulle nuove tecnologie e sulla digitalizzazione, anche sui giovani, che rappresentano il presente e il futuro del nostro Paese.

Perciò mi sono rivolto alle nuove generazioni catturando i loro interessi e cogliendo le loro potenzialità. I numerosi ragazzi che lavorano oggi nella nostra azienda si sono formati operando sul campo per diversi anni. Hanno così imparato un mestiere dove sapere e saper fare si fondono insieme e hanno potuto esprimere i loro talenti dando un
contributo importante a “Della Rovere srl”.

Tutti i neoassunti sono coinvolti in un percorso formativo di almeno tre anni per gestire le macchine, che lavorano in collegamento 4.0 nei reparti produttivi. Nello specifico, frequentano laboratori artigiani specializzati e si cimentano con i materiali pregiati con i quali noi realizziamo i nostri capi. In questo modo si raggiunge con certezza un grado di professionalità elevato.

È dunque chiaro che è fondamentale, oltre alla preparazione scolastica, una formazione
pratica ampia e approfondita. È questa che, a mio parere, concorre in maniera imprescindibile ad aspirare anche a ruoli di responsabilità a più livelli. Credo di essere diventato un imprenditore capace proprio perché ho percorso questa
strada.

La chiave del successo è l’intraprendenza

Non c’è una scuola e non ci sono libri che insegnino questo mestiere. Mi rivolgo allora ai giovani più intraprendenti per sollecitarli a seguire, come ho fatto anche io, gli imprenditori all’opera nelle loro aziende, ascoltarli e imparare un mestiere straordinario che ha alla base una grande capacità d’innovare, di rischiare, di catturare bisogni e necessità, trasformandoli in prodotti e servizi che producono ricchezza per sé, per i propri dipendenti, per i propri collaboratori e per l’intera collettività.

Gian Luigi Zaina, amministratore unico azienda “Della Rovere srl”
Speaker Smart Future Academy Costa Adriatica 2022 Online