Blog

Blog

27 Ottobre 2020 - Ufficio Stampa
Cogliere le opportunità, per cambiare e migliorare

Una costante della nostra vita, qualsiasi sia la nostra età, è il cambiamento e mai come in questo periodo tutti noi ci siamo trovati a fronteggiare nuove situazioni, in tanti ambiti differenti. La chiave di lettura necessaria per riuscire con successo ad affrontare questo nuovo scenario è certamente la disponibilità a modificare abitudini, stili di vita e comportamenti. Questa disponibilità però non è sufficiente: deve essere supportata da tre pilasti, ovvero lo studio, la passione e la curiosità.

Lo studio, innanzitutto. Come pratica costante. La scelta di una facoltà (o di un mestiere) deve essere espressione di un interesse sincero, deve essere scelta in base alla propria natura, alle proprie inclinazioni e aspirazioni e deve trovare nella formazione le basi per migliorare costantemente. Il mio suggerimento è quindi di non farsi influenzare da ingerenze esterne o mode passeggere, ma di riflettere attentamente su cosa si desidera realizzare oggi, come tra dieci anni, come tra trenta.


La passione. Come motore propulsivo. È il fattore che forse più di tutti alimenta lo slancio e determina l’entusiasmo che ogni giorno ci spinge a fare meglio, a condividere risultati.


Ultima, ma non ultima, la curiosità: osservare ciò che ci circonda, avere contatti con tante persone diverse, guardare attentamente al nuovo, avere un atteggiamento aperto verso ciò con cui veniamo in contatto, non aspettare passivamente, essere invece proattivi. La curiosità è indispensabile per tenere sempre in equilibrio ed evoluzione la nostra vita e la nostra professione.

La realtà, quotidianamente, offre opportunità di cambiamento: sta a noi cogliere quelle che ci permettono di migliorare, grazie al nostro sapere e alla nostra apertura.

 

di Simone Canclini

http://www.canclini.it/